Ricerca

 

LINGUE STRANIERE E RICERCA APPLICATA. I PROGETTI AL CLA

 

Nell'ambito delle lingue straniere e della ricerca applicata, il CLA-UniTO riunisce esperti universitari e non per costituire gruppi di ricerca per lo sviluppo e il monitoraggio di progetti di didattica delle lingue. Strumenti quali, la lavagna Interattiva Multimediale (LIM), la piattaforma e-learning Moodle, i corpora e i relativi programmi per l’analisi linguistica, e anche il programma di traduzione assistita TRADOS per la traduzione di testi di specialità, la creazione di memorie di traduzione e di glossari terminologici bilingui, garantiscono una didattica di eccellenza e innovativa che permette agli studenti e al pubblico in formazione di raggiungere competenze oramai indispensabili nel mondo del lavoro.

 

Il CLA-UniTO organizza anche giornate di studio e convegni su tematiche relative la didattica delle lingue straniere e l’italiano come lingua straniera attraverso l’uso delle glottotecnologie e l’applicazione di nuove metodologie e il ruolo dei centri linguistici nel processo dell’internazionalizzazione, nelle politiche linguistiche europee e nella formazione linguistica del futuro cittadino europeo. Ogni anno, il CLA-UniTO aderisce all’iniziativa “Giornata Europea delle Lingue” promossa dal Consiglio Europeo, con il sostegno dell’Unione Europea nel 2001.

 

Inoltre, il CLA-UniTO è membro dell’Associazione Italiana Centri Linguistici Universitari (AICLU) e della Confédération européenne des centres de langues dans l'enseignement supérieur (CercleS) che riunisci i centri linguistici europei. Tali appartenenze favoriscono i contatti con gli altri atenei italiani e avviano cooperazioni tra gli atenei così come come promosso dal MIUR.