Cla-UniTO: novità e progetti per l’a.a. 2017-2018

Dal 9 febbraio il Centro Linguistico di Ateneo Cla-UniTO ha riaperto la sua sede storica di Palazzo Nuovo. Il Cla ha ora ripreso a lavorare a pieno regime, in un’ottica di sviluppo dell’internazionalizzazione che mira a coinvolgere studenti e docenti di tutti i Dipartimenti dell’Ateneo. Di seguito dettaglieremo i principali progetti e trasmetteremo alcune regole per il buon funzionamento.

1. SPAZI E UTILIZZO DELLE AULE:

le due sedi (Palazzo Nuovo e Campus Einaudi) consentono lo svolgimento dei numerosi progetti di internazionalizzazione e delle attività a cura del Cla. Gli spazi del Centro sono i seguenti:

  • l’aula SMART (15 posti) è a disposizione degli studenti per svolgere in autonomia esercizi per l’autoapprendimento delle lingue, grazie al materiale didattico fornito dal Centro.
  • laboratorio multimediale (48 posti)
  • aula attrezzata con LIM (36 posti)
  • aula Erasmus (36 posti) e Mole (24 posti) con tecnologie per videoconferenze
  • sala conversazione specialmente adibita agli esercizi di conversazione in lingua. Può essere prenotata telefonando al numero +39 (0)11.670.3952 (Accoglienza)
  • aula LL2 del CLE (40 posti) per lo svolgimento di attestazioni e certificazioni linguistiche

All’interno del Cla a Palazzo Nuovo ha anche sede l’LFSAG, il laboratorio Arturo Genre, dove si svolgono attività di studio e ricerca sulla fonetica delle lingue. Le aule sono predisposte per accogliere un massimo di 40 persone, pertanto è solo possibile condurre attività circoscritte nel tempo, che richiedono modalità didattiche specifiche o l’uso di tecnologie presenti solo al Cla, come la LIM, il software Trados, l’accesso ai corpora ecc. È anche possibile chiedere un’aula per lo svolgimento di un’attività puntuale con numero ridotto di partecipanti, come un seminario o un incontro di approfondimento.

 

2. ATTIVITÀ DI TESTING: i docenti nei CdS responsabili di corsi di lingua possono usufruire della struttura per un testing iniziale di valutazione dei propri studenti. Il test può svolgersi nella sede del Cla di Palazzo Nuovo, nelle aule del Campus Einaudi, oppure in altre sedi decentrate. Il servizio di testing per i corsi con cfu è gratuito, purché sia interamente gestito dai docenti stessi. I risultati sono successivamente elaborati dai tecnici del Cla in tempi brevi.

3. MOBILITÀ ERASMUS, STUDENTI STRANIERI E ACCOGLIENZA: il Cla organizza ogni anno il “Passaporto per l’Europa”, progetto di Ateneo per fornire attestazioni linguistiche agli studenti in partenza per la mobilità Erasmus. Si tratta di un’opportunità gratuita di ottenere un attestato di livello per le cinque lingue della mobilità (inglese, francese, spagnolo, portoghese e tedesco) ed è rivolta ai vincitori di borsa Erasmus provenienti da tutto l’Ateneo. Inoltre, il Cla favorisce lo scambio di esperienze e la pratica della lingua orale, grazie a momenti di conversazione organizzati tra studenti Unito e studenti stranieri Erasmus.

4. MATERIALE A DISPOSIZIONE DEGLI STUDENTI: il Cla è un luogo importante per lo studio autonomo. Sono disponibili materiali didattici per ogni lingua insegnata in Unito e si stanno predisponendo delle schede contenenti gli elementi essenziali per un autoapprendimento guidato utile ai principianti. Altro materiale specifico consiste in dossier personalizzati dai docenti e caricati sui computer, oppure materiale acquistato appositamente dal Cla. Per accedere ai materiali didattici è necessaria la prenotazione, da effettuare online su www.cla.unito.it alla voce “servizi linguistici” e cliccando su “autoapprendimento”.

5. DIDATTICA DELL’ITALIANO E CERTIFICAZIONI LINGUISTICHE PER L’ITALIANO L2 E ALTRE LINGUE: dall’a.a. 2015-16 e in collaborazione con l’Ufficio Mobilità Internazionale, il Cla si occupa di verificare le competenze linguistiche degli studenti con titoli esteri (progetto In-UniTo), fornendo un corso di italiano gratuito agli studenti che ne hanno necessità. Un’altra attività importante è il progetto Marco Polo/Turandot, svolto in collaborazione con l’Istituto Confucio. Questo progetto prevede un corso di italiano per gli studenti cinesi di Unito, dell’Accademia delle Belle Arti e del Conservatorio per conseguire la certificazione CELI. Infine, per fornire agli studenti un’opportunità in più da sfruttare duranti gli studi o nel mondo del lavoro, il Cla organizza corsi di lingua in preparazione alle certificazioni più diffuse.

6. PARTECIPAZIONE A RICERCHE E GIORNATE DI STUDIO: il Cla porta avanti ricerche in ambito dell’italiano L2, delle metodologie CLIL , dell’insegnamento delle microlingue (EMI) e delle lingue e culture dei migranti di 2° generazione. Si occupa inoltre di studio dell’inglese in ambito economico-giuridico e medico ed effettua testing specifici di lingua inglese. I docenti interessati a partecipare a gruppi già avviati o in fase di avviamento possono scrivere a claunito@unito.it Infine, il Cla pubblicizza gli eventi organizzati dall’Ateneo, in particolare quelli riguardanti le lingue e le culture, e organizza giornate di studio nazionali e internazionali per approfondimenti e scambi di competenze professionali e buone pratiche.